Back to Top

Marinai con gli occhi a stella 6

Tutti noi stiamo vivendo ormai da più di un anno una situazione che mai avremmo immaginato. La pandemia ci ha costretto a limitare al minimo le nostre attività ed i nostri contatti. Ma noi, mantenendo rigorosamente le necessarie misure di sicurezza, rispettando le regole che gli Organi di riferimento ci impongono e soprattutto confidando in un graduale miglioramento della situazione, continuiamo a progettare e voler fare.
È con questo spirito che anche quest’anno abbiamo aderito al bando della Fondazione Tender to Nave Italia e anche quest’anno il nostro progetto è stato selezionato.
I nostri Marinai con gli occhi a stella imbarcheranno a Genova il prossimo 8 giugno e sbarcheranno a La Spezia il 12 giugno.

VACCINO COVID 19 PER I SOGGETTI FRAGILI

Questo è un momento molto particolare: la nostra vita sociale si è fermata ormai più di un anno fa a causa della pandemia e tutti stiamo ormai sentendo le conseguenze psicologiche di questa situazione.
Chi ne soffre più di tutti sono, ovviamente, i soggetti più fragili, che a volte non hanno gli strumenti necessari a fronteggiare questa situazione e per cui il contatto con l’altro è indispensabile per la propria salute psicofisica.
Grazie alla partenza del piano vaccinale si è iniziato a vedere la luce alla fine di questo tunnel.

Auguri di Buona Pasqua

Il presidente e il consiglio direttivo augurano a tutti i soci di passare una serena Pasqua, che sia per tutti noi una resurrezione da questa situazione difficile. Come disse in una Pasqua di tanti anni fa San Giovanni Paolo II: “L’uomo non può perdere mai la speranza nella vittoria del bene, questo giorno diventi per noi l’esordio della nuova speranza”.

FEWS PHOTO COMPETITION 2021

Anche quest’anno, in occasione della settimana europea di sensibilizzazione sulla Sindrome di Williams, che si svolgerà dal 16 al 23 maggio, la FEWS organizza un concorso fotografico.

Il tema del concorso quest'anno è “La Sindrome di Williams e la pandemia: i nostri momenti migliori”.

[ANSA] Vaccini: assessore Nieddu, piano nazionale va rivisto

"Sbagliato non inserire già in prima fase categorie più fragili"

"Il piano di vaccinazione nazionale deve essere rivisto: non è pensabile che le categorie più fragili non vengano considerate prioritarie e inserite già nella prima fase. Il Governo, di fatto, congela la fase due per la somministrazione delle dosi Pfizer e Moderna ai soggetti fragili, tra cui disabili e le persone con patologie croniche e invalidanti".

Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità - 3 dicembre 2020

Il 3 dicembre si celebra in tutto il mondo la Giornata dedicata alle persone con disabilità, allo scopo di promuoverne i diritti e il benessere. La ricorrenza assume quest’anno un valore ancora più significativo, alla luce delle gravi conseguenze che, soprattutto sulle categorie più fragili, sta avendo la pandemia da Coronavirus.
La necessità di lavorare sull’inclusione sociale delle persone disabili non è mai stata così imperativa come in questo 2020, nel quale l’emergenza sanitaria dettata dalla pandemia ha ulteriormente aggravato le diseguaglianze preesistenti. "Le persone con disabilità (circa un miliardo in tutto il mondo) - scrive l'Onu - sono uno dei gruppi più esclusi nella nostra società, tra i più colpiti in questa crisi in termini di vittime".
In occasione della giornata il Ministro delle Politiche Giovanili Vincenzo Spadafora avrà un incontro virtuale con diverse disabilità tra cui la Sindrome di Williams, affinché sia portata a conoscenza di tutti questa situazione di esclusione che la pandemia ha generato...

Il Coronavirus (COVID-19) e la sindrome di Williams

Negli ultimi mesi, l’emergenza causata dall’epidemia dal Covid-19 ha modificato profondamente le nostre abitudini, diffondendo una sensazione di incertezza e preoccupazione. Molti di noi si sono chiesti e continuano a chiedersi se le persone con Sindrome di Williams corrono un rischio maggiore di contrarre il virus o di dover affrontare speciali complicazioni ad esso correlate.
I nostri figli e le nostre figlie, qualunque età abbiano, non corrono un rischio maggiore di infezione. Nonostante non si conoscono report relativi a bambini con esiti gravi causati dal virus, è probabile che i bambini e gli adulti con problemi cardiaci significativi o ipertensione abbiano un rischio maggiore di complicazioni in caso di malattia.

1° incontro delle Associazioni in Rete e dei coordinatori Provinciali di Fondazione Telethon: 15-17 ottobre

Vi segnaliamo questo interessantissimo incontro online organizzato da Telethon.
L’Associazione Italiana Sindrome di Williams Onlus, essendo da molti anni parte attiva della rete Telethon,  ha sempre partecipato con un proprio delegato agli eventi organizzati negli anni a Riva del Garda.
 

Pagine